PETRÓPOLIS, LA CITTÀ IMPERIALE DEL BRASILE

  • Porto

    Rio de Janeiro

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Culturale, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR90.0

  • Durata ore

    7.0

  • Codice escursione

    5079

Descrizione

Petrópolis, la città imperiale brasiliana, non attira i visitatori solo per il suo clima e i suoi piacevoli dintorni, ma anche per i luoghi di interesse storico e culturale che andremo a scoprire grazie a questa escursione, primo fra tutti l'antico Palazzo d'Estate del secondo imperatore brasiliano, che oggi ospita un museo incentrato sulla storia e sui reperti dell'epoca imperiale.



Cosa vediamo
  • Quitandinha
  • Catedral São Pedro de Alcântara
  • Museo Imperiale
  • Museo Santos-Dumont


Cosa facciamo
  • Lasciamo il molo alla volta di Petrópolis, la città imperiale del Brasile situata a circa 65 km da Rio de Janeiro. Rannicchiata tra le colline boscose della Serra dos Órgãos, nella valle dei fiumi Quitandinha e Piabanha, Petrópolis oggi è una rinomata località turistica estiva.
  • Facciamo una sosta alla Quitandinha, un importante edificio che oggi ospita un centro congressi, mentre un tempo era sede del più grande casinò dell'America Latina, attivo per soli due anni poiché in Brasile il gioco d'azzardo è stato vietato nel 1946.
  • Ci fermiamo quindi per una visita della Catedral São Pedro de Alcântara, un luogo di culto in stile neogotico francese risalente al 1939. L'edificio, alto 70 metri, ospita la Cappella Imperiale, dove sono conservate le spoglie di Dom Pedro II, di sua moglie Dona Teresa Cristina, della figlia, la principessa Isabel, e del Conde D'Eu, marito di quest'ultima.
  • A questo punto raggiungiamo l'attrattiva principale di Petrópolis, il Museo Imperiale. Un tempo residenza estiva della famiglia regnante, oggi in questo museo sono esposti preziosi effetti personali dell'imperatore Dom Pedro II e della sua famiglia, tra cui dipinti, tappeti e la celebre corona imperiale d'oro, decorata con 639 diamanti e del peso di 1,72 kg, realizzata per l'incoronazione dell'imperatore nel 1841. Visitiamo inoltre la sala delle carrozze e la locomotiva imperiale.
  • Usciti dal museo ci fermiamo per il pranzo, dopodiché ci aspetta la visita a un altro interessante museo, il Museo Santos-Dumont. Lo scienziato e inventore Santos-Dumont, il padre dell'aviazione, progettò in persona quest'edificio, chiamato anche "A Encantada". Costruito nel 1918, dopo essere stato la residenza dello scienziato venne trasformato in museo nel 1946. Tra le opere più pregiate spiccano mobili e oggetti decorativi.

Cosa c'è da sapere
  • Questo tour non si effettua il lunedì.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Durante la visita all'interno del Museo Imperiale è obbligatorio indossare pattine.