PUERTO VARAS E IL VILLAGGIO TEDESCO DI FRUTILLAR

  • Porto

    Puerto Montt

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Pasto non incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR59.0

  • Durata ore

    4.5

  • Codice escursione

    5334

Descrizione

Esploriamo il cuore della regione dei laghi cilena e ammiriamo i suoi centri più rappresentativi, come Puerto Montt, capitale della regione, Puerto Varas, con gli splendidi panorami del vulcano Osorno e del lago Llanquihue, e Frutillar, un angolo di Germania in pieno Sud America.



Cosa vediamo
  • Puerto Montt, centro, cattedrale, mercato del pesce
  • Regione dei laghi, Puerto Varas
  • Frutillar, Museo coloniale tedesco


Cosa facciamo
  • Attraversiamo le vie principali della città di Puerto Montt, capitale della Regione di Los Lagos, e ammiriamo le sue bellezze, come le casette dai colori sgargianti, la cattedrale in stile neoclassico che si affaccia su Plazas de Armas, e il pittoresco mercato del pesce di Angelmó.
  • Proseguiamo nel cuore della regione di Los Lagos alla volta di altre due cittadine uniche e preziose nella loro bellezza: Puerto Varas e Frutillar. Puerto Varas sorge sulle sponde del maestoso lago Llanquihue, il secondo maggiore lago cileno dopo il lago General Carrera. La graziosa cittadina è resa ancora più affascinante dall’imponente vetta del vulcano Osorno, alto 2.652 metri, che si specchia nelle acque del lago. Possiamo approfittare del tempo libero a disposizione per immortalare i nostri ricordi in un panorama da cartolina oppure curiosare tra le bancarelle del coloratissimo mercatino artigianale per acquistare qualche souvenir.
  • La seconda cittadina che visitiamo è Frutillar, sulla riva occidentale del lago, fondata nel 1856 da coloni tedeschi, di cui serba antica memoria nell’architettura e nel moderno stile di vita. Oltre che per le sue origini tedesche, è famosa anche per la bellezza del paesaggio e per la sua Settimana musicale (il paese è chiamato, infatti, la “città della musica”). Visitiamo il Museo coloniale tedesco con la sua preziosa collezione di cimeli e macchinari risalenti all’epoca degli antichi coloni tedeschi. Qui possiamo ammirare una ricostruzione pressoché perfetta di un mulino ad acqua, di un’officina da fabbro e di una residenza signorile circondata da coloratissimi giardini fioriti.

Cosa c'è da sapere
  • Non dimenticare cappello e lozione solare protettiva, in considerazione della latitudine.
  • Si raccomanda portare con sé una giacca impermeabile in caso di improvvisa perturbazione meteo.