SUPER BUENOS AIRES: TOUR DELLA CITTÀ CON SHOPPING

  • Porto

    Buenos Aires

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Culturale, Shopping, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    USD75.0

  • Durata ore

    8.0

  • Codice escursione

    5402

Descrizione

Una giornata intera alla scoperta dei luoghi di maggiore interesse di Buenos Aires, capitale esuberante e cosmopolita, dalla bellezza più europea che sudamericana. E con quasi due ore di tempo libero da dedicare allo shopping, è impossibile volere di più.



Cosa vediamo

Quartiere di Palermo, Parque 3 febrero, giardino botanico Palazzo del Congresso, Monumento ai Due congressi Plaza de Mayo, Casa Rosada, Cattedrale metropolitana Obelisco, Plaza de la República Teatro Colón, San Telmo La Boca, Caminito Avenida Florida, shopping



Cosa facciamo

Il tour inizia della lussuosa zona settentrionale della città. Visitiamo il quartiere di Palermo, il più grande di Buenos Aires. Con i suoi edifici raffinati, occupati in gran parte da ambasciate, consolati e musei, i frondosi viali alberati, esclusivi ristoranti, pasticcerie, locali notturni e negozi, rappresenta un ambiente unico, elegante, e ineguagliabile. Abbiamo modo di ammirare i punti di maggior interesse di questa parte di città, tra cui il Parque 3 febrero, più conosciuto come “Bosques de Palermo”, che ha tra le sue attrattive principali uno splendido roseto, la cui superficie raggiunge i 34.000 metri quadrati, il giardino botanico, il Planetario Galileo Galilei, il giardino zoologico, il monumento alla Magna Carta, l'ippodromo e un enorme campo da golf. Proseguiamo con la visita esterna del Palazzo del Congresso, sede del Senato e della camera dei Deputati, e del monumento a los Dos Congresos, che celebra i due congressi (del 1813 e 1816) che sancirono ufficialmente la fine della schiavitù e l'indipendenza dell'Argentina. Visitiamo poi la Plaza de Mayo, uno dei luoghi più antichi e centro culturale, politico e storico della città, dove possiamo ammirare la Casa Rosada, residenza del presidente della Repubblica, l'antico Cabildo, affascinante palazzo coloniale che oggi ospita il Museo nazionale della Rivoluzione di maggio,la Pirámide de Mayo e la Cattedrale metropolitana, dallo stile inconfondibilmente barocco. Passiamo per Plaza de la República, punto nevralgico della città, all'intersezione delle importanti avenida Corrientes e avenida 9 de Julio, dove svetta l'Obelisco, costruito per festeggiare il quarto centenario della fondazione della città. Visitiamo dall'esterno il teatro Colón, uno dei teatri lirici più grandi del mondo, edificio di grande magnificenza e raffinatezza, e facciamo una breve passeggiata per San Telmo, uno dei quartieri più caratteristici di Buenos Aires, con le sue strette stradine acciottolate, gli edifici bassi e ricchi di storia e gli innumerevoli negozi di antiquariato che gli donano un incredibile fascino. Arriviamo quindi al celebre quartiere La Boca, sede del primo porto di Buenos Aires. Nato come quartiere operaio, qui si concentrarono gli immigrati italiani (per lo più genovesi) e spagnoli giunti nel XIX secolo in cerca di fortuna. Il quartiere si caratterizza per le casette colorate, decorate da bandiere, statue, manichini e gigantografie di Diego Armando Maradona. La via più celebre del quartiere è il Caminito, fiancheggiata da case dipinte in colori vivaci e bancarelle di artigiani e artisti locali. Al termine della visita, abbiamo un po' di tempo libero per passeggiare sulla Avenida Florida, una delle principali vie dello shopping di Buenos Aires.


Cosa c'è da sapere

Il tour inizia della lussuosa zona settentrionale della città. Visitiamo il quartiere di Palermo, il più grande di Buenos Aires. Con i suoi edifici raffinati, occupati in gran parte da ambasciate, consolati e musei, i frondosi viali alberati, esclusivi ristoranti, pasticcerie, locali notturni e negozi, rappresenta un ambiente unico, elegante, e ineguagliabile. Abbiamo modo di ammirare i punti di maggior interesse di questa parte di città, tra cui il Parque 3 febrero, più conosciuto come ?Bosques de Palermo?, che ha tra le sue attrattive principali uno splendido roseto, la cui superficie raggiunge i 34.000 metri quadrati, il giardino botanico, il Planetario Galileo Galilei, il giardino zoologico, il monumento alla Magna Carta, l'ippodromo e un enorme campo da golf. Proseguiamo con la visita esterna del Palazzo del Congresso, sede del Senato e della camera dei Deputati, e del monumento a los Dos Congresos, che celebra i due congressi (del 1813 e 1816) che sancirono ufficialmente la fine della schiavitù e l'indipendenza dell'Argentina. Visitiamo poi la Plaza de Mayo, uno dei luoghi più antichi e centro culturale, politico e storico della città, dove possiamo ammirare la Casa Rosada, residenza del presidente della Repubblica, l'antico Cabildo, affascinante palazzo coloniale che oggi ospita il Museo nazionale della Rivoluzione di maggio,la Pirámide de Mayo e la Cattedrale metropolitana, dallo stile inconfondibilmente barocco. Passiamo per Plaza de la República, punto nevralgico della città, all'intersezione delle importanti avenida Corrientes e avenida 9 de Julio, dove svetta l'Obelisco, costruito per festeggiare il quarto centenario della fondazione della città. Visitiamo dall'esterno il teatro Colón, uno dei teatri lirici più grandi del mondo, edificio di grande magnificenza e raffinatezza, e facciamo una breve passeggiata per San Telmo, uno dei quartieri più caratteristici di Buenos Aires, con le sue strette stradine acciottolate, gli edifici bassi e ricchi di storia e gli innumerevoli negozi di antiquariato che gli donano un incredibile fascino. Arriviamo quindi al celebre quartiere La Boca, sede del primo porto di Buenos Aires. Nato come quartiere operaio, qui si concentrarono gli immigrati italiani (per lo più genovesi) e spagnoli giunti nel XIX secolo in cerca di fortuna. Il quartiere si caratterizza per le casette colorate, decorate da bandiere, statue, manichini e gigantografie di Diego Armando Maradona. La via più celebre del quartiere è il Caminito, fiancheggiata da case dipinte in colori vivaci e bancarelle di artigiani e artisti locali. Al termine della visita, abbiamo un po' di tempo libero per passeggiare sulla Avenida Florida, una delle principali vie dello shopping di Buenos Aires.