NOSY SAKATIA: UN'ISOLA TUTTA DA SCOPRIRE FRA NATURA E TRADIZIONI LOCALI

  • Porto

    NosyBe

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Balneare, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR120.0

  • Durata ore

    8.0

  • Codice escursione

    5565

Descrizione

Un viaggio nelle meraviglie naturali dell'isola di Nosy Sakatia e nelle tradizioni locali della sua gente, per sperimentare l'autentico stile di vita malgascio in questa regione, ma senza farci mancare tutte le gioie del moderno viaggiatore, dalle immersioni alle comodità di un resort dove gustare il pranzo.



Cosa vediamo
  • Hell Ville
  • Dzamandzar
  • Chanty Beach
  • Nosy Sakatia
  • Spiaggia di Ampasindava: bagno e snorkeling
  • Antanambe
  • Bagno in mare e snorkeling
  • Pranzo e relax al resort Coral


Cosa facciamo
  • A bordo di un minivan, attraversiamo il capoluogo dell'isola, Hell Ville, e ammiriamo un susseguirsi di scenari tropicali tra il verde della canna da zucchero e l'abbagliante bianco delle spiagge coralline.
  • Passiamo nelle vicinanze del villaggio di Dzamandzar, secondo centro dell'isola, noto per la distilleria di rum oggi dismessa, un tempo fulcro dell'economia di Nosy Be.
  • Proseguiamo quindi fino a Chanty Beach dove ci imbarchiamo per attraversare il tratto di mare che separa Nosy Be dall'isola minore di Nosy Sakatia.
  • A bordo di piccole imbarcazioni a motore salpiamo per un viaggio affascinante alla scoperta di usi, costumi e tradizioni locali.
  • La nostra prima tappa è la grande spiaggia di Ampasindava, a nord dell’isola di Sakatia, dove possiamo rilassarci sulla lunga riva bianca e godere di un mare limpido e cristallino.
  • Saliamo di nuovo a bordo delle nostre imbarcazioni e navigando brevemente sotto costa raggiungiamo il villaggio di Antanambe.
  • Nonostante sia una piccola comunità di capanne tradizionali, questo villaggio racchiude in sé tutta la storia e i costumi dei Sakalava, una delle etnie malgasce più diffuse in Madagascar. .
  • Mentre torniamo al punto di attracco delle imbarcazioni, abbiamo modo di ammirare una serie di piccole baie ricche di charme dove la vegetazione si getta direttamente nel mare.
  • Ci fermiamo sulla spiaggia per un bagno ristoratore e un'immersione di snorkeling che ci regala panorami sottomarini di rara bellezza, tra fondali corallini e pesci multicolori.
  • Un altro breve tratto di navigazione ci porta alla nostra ultima meta: il semplice ma incantevole resort Coral dove possiamo ristorarci, assaporare la gustosa e profumata cucina locale e scatenarci a ritmo di danza.

Cosa c'è da sapere
  • In Madagascar il livello qualitativo di mezzi e strutture a disposizione non è conforme a quello occidentale.
  • Le imbarcazioni locali utilizzate sono di piccole dimensioni, pertanto è possibile che gli ospiti si bagnino.
  • Per svolgere l'escursione è necessario saper nuotare.
  • La visibilità e il colore dell’acqua del mare possono cambiare in base alle condizioni meteorologiche.
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole e lozione solare protettiva.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode con suola antiscivolo per passeggiare nel villaggio di Antanambe.
  • Si raccomanda di portare con sé maschera e pinne per godere al meglio della coloratissima fauna e flora marina.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese o francese.