COLLECTION: LE PRINCIPALI ATTRAZIONI DI COCHIN

  • Porto

    Cochin

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR53.0

  • Durata ore

    4.0

  • Codice escursione

    6341

Descrizione

Una splendida occasione per visitare le principali attrazioni della magica Cochin, questa città di pescatori che affascina con le sue isolette, i diversi centri d'arte e il carattere peculiare dovuto alle tracce di tutte le potenze straniere che hanno messo piede in questa città.



Cosa vediamo
  • Fort Cochin
  • Chiesa di San Francesco
  • Reti da pesca cinesi
  • Mercato locale del pesce
  • Basilica di Santacruz
  • Mattancherry
  • Palazzo Olandese
  • Via ebraica
  • Sinagoga


Cosa facciamo
  • La nostra visita di Cochin, o Kochi come viene comunemente chiamata oggi, inizia dal quartiere dove per primi si insediarono i Portoghesi: Fort Cochin, che ospita varie testimonianze dell'epoca coloniale, come la Chiesa di San Francesco, la più antica chiesa europea dell'India, costruita dai portoghesi.
  • La visita prosegue e restiamo affascinati da molte altre attrazioni, tra cui spiccano le reti da pesca cinesi, simbolo per eccellenza della secolare influenza cinese su questa costa e il celebre mercato locale del pesce, dove la gente del luogo mangia il pesce appena pescato cotto sul momento.
  • Ammiriamo poi la Basilica di Santacruz, le cui fondamenta furono gettate nel 1505 sempre dai portoghesi.
  • Giunti nel quartiere di Mattancherry, possiamo ammirare il Palazzo Olandese, eretto dai portoghesi nel 1555 e ristrutturato dagli olandesi nel 1663. Il fiore all'occhiello dell'edificio sono gli affreschi raffiguranti scene del Ramayana e miti puranici legati alle divinità indù.
  • Un'altra comunità che in questa città ha lasciato il segno è quella ebraica, alla quale è dedicata una via che percorriamo ammirando le abitazioni caratteristiche e i negozi di vario genere, dalle drogherie alle botteghe d'antiquariato. In fondo alla strada sorge la Sinagoga, la più antica di tutto il Commonwealth, costruita nel 1568, la cui fama è legata alle piastrelle in maiolica blu cantonese decorate a mano.

Cosa c'è da sapere
  • Alcuni pullman non sono dotati di aria condizionata.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza dal personale di bordo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Informiamo gli ospiti che gli autobus non rispettano gli standard europei: sono di piccole dimensioni, privi di microfono e di aria condizionata. Avverse condizioni di traffico potrebbero alterare la durata dell’escursione. Le strade potrebbero non essere asfaltate.