L'IRRESISTIBILE FASCINO DI TAIPEI TRA PASSATO E PRESENTE

  • Porto

    Keelung

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    USD84.0

  • Durata ore

    5

  • Codice escursione

    6530

Descrizione

Una metropoli vivace e moderna, perfetta incarnazione di un popolo che guarda al futuro, ma non dimentica mai le sue antichissime radici storiche e culturali: in questo straordinario viaggio alla scoperta di Taipei, presente e passato si fondono dando vita a un connubio dal fascino senza tempo.



Cosa vediamo
  • L'affascinante città di Taipei
  • Sosta allo spettacolare grattacielo Taipei 100
  • Memoriale della Democrazia Nazionale
  • Visita al Museo del Palazzo Nazionale
  • La più grande collezione di arte cinese al mondo
  • Mausoleo dei Martiri della Rivoluzione


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e ci inoltriamo verso l'entroterra in direzione dell'affascinante città di Taipei, capitale di Taiwan, centro politico, economico e culturale del paese, che ci sorprenderà per la impostazione molto vivibile e sofisticata.
  • La nostra esplorazione della città inizia con una sosta fotografica davanti a Taipei 101, uno dei grattacieli più alti del mondo, che svetta sullo skyline della città con i suoi 508 metri di altezza e un'architettura chiaramente ispirata alla tradizione. In tutta la sua modernità, infatti, la torre è costruita ad immagine di una canna di bambù e consta di otto sezioni, considerato un numero fortunato nella cultura cinese.
  • Facciamo quindi tappa al Memoriale della Democrazia Nazionale di Taiwan, precedentemente dedicato a Chiang Kai-Shek, e divenuto un simbolo per la città di Taipei. L'imponente costruzione in marmo bianco con il tetto di un azzurro brillante, circondata da giardini e laghetti allestiti nel tradizionale stile cinese, ospita al suo interno il Teatro Nazionale e una sala concerti dove si sono esibiti musicisti di fama mondiale.
  • Il tour ci porta quindi a visitare il Museo del Palazzo Nazionale, che ospita la più grande collezione di arte cinese del mondo, composta da quasi 700.000 pezzi risalenti a cinque millenni di storia con ceramiche, porcellane, oggetti in bronzo e giada, interessanti sculture, ricami, testi con ideogrammi antichi e pitture.
  • Terminiamo l'escursione con una sosta al Mausoleo dei Martiri della Rivoluzione, costruito nel 1969 per rendere omaggio ai 330.000 uomini che sacrificarono la loro vita per la rivoluzione prima della fondazione della Repubblica Popolare Cinese, caduti durante la guerra cino-giapponese e la guerra civile. L'imponente e magnifico stile architettonico ricorda una delle sale del palazzo imperiale di Pechino, nella Cina continentale, e rappresenta il martirio degli spiriti coraggiosi.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Non dimenticare cappello, occhiali da sole e acqua in bottiglia.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Guide in lingua inglese disponibili in numero limitato.