LO SPETTACOLO DELLA NATURA E IL FASCINO DELLA TRADIZIONE SULL'ISOLA DI JEJU

  • Porto

    Cheju

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico, Culturale, Pasto non incluso

  • Prezzo

    Adulti

    USD39.0

  • Durata ore

    5

  • Codice escursione

    661A

Descrizione

La seducente isola di Jeju racchiude nel suo scrigno splendidi tesori naturalistici e folkloristici: uno spettacolare cratere Patrimonio dell'UNESCO che regala immensi panorami, una curiosa roccia che ha dato vita a molte leggende curiose e un affascinante villaggio tradizionale con le sue stradine costeggiate da case in pietra nera, templi e statue dove la cultura e le tradizioni locali sopravvivono indisturbate.



Cosa vediamo
  • Lo spettacolare cratere Seongsan Ilchulbong
  • Meravigliosi panorami dalla cima del cratere
  • Passeggiata nel villaggio tradizionale di Seongeup
  • La suggestiva roccia Yongduam a forma di testa di drago


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e ci muoviamo in direzione dell'estremità orientale dell'isola, dove sorge il cratere Seongsan Ilchulbong, o Sunrise Peak, un cono di tufo formatosi in seguito a un'eruzione idrovulcanica, collegato al resto dell'isola da un istmo, e dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO per l'alto valore paesaggistico e scientifico.
  • Salendo per una ripida collina, percorriamo un sentiero che conduce verso la cima. Un panorama spettacolare ricompensa la nostra scalata: osserviamo il letto del cratere coperto di vegetazione color smeraldo e circondato da 99 pinnacoli rocciosi che lo rendono simile una corona. Sullo sfondo, il mare a perdita d'occhio e dietro di noi il resto dell'isola con il villaggio di Seongsanpo ai piedi del cratere.
  • Ci spostiamo quindi verso l'entroterra per visitare il villaggio tradizionale di Seongeup, un piccolo borgo rurale dove il tempo sembra essersi fermato: case di nera pietra lavica con i tetti di paglia, templi consacrati ai riti del confucianesimo, statue in pietra e le rovine di una fortezza. Qui possiamo respirare l'autentica cultura dell'isola di Jeju!
  • La nostra ultima meta è la spettacolare roccia Yongduam, o roccia dalla testa di drago, una particolare formazione lavica che sorge lungo la costa ad ovest della città di Jeju, plasmata dai venti e dalle onde e simile alla testa di un dragone con la bocca spalancata. Ammiriamo lo splendido panorama ascoltando i miti e le leggende sorti attorno a questa roccia suggestiva, per poi fare ritorno alla nave colmi di splendidi ricordi.

Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode da passeggio.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Sul posto non è possibile cambiare denaro, si raccomanda di munirsi in anticipo di moneta locale.
  • Guide in inglese e altre lingue europee disponibili in numero limitato.