ABU DHABI 2030: NUOVI ORIZZONTI E ESCURSIONE POMERIDIANA ALLA GRANDE MOSCHEA

  • Porto

    Abu Dhabi

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Pasto non incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR65.0

  • Durata ore

    5.0

  • Codice escursione

    6717

Descrizione

Progetti avveniristici, grandi passioni sportive e un tour panoramico della città: un'escursione per conoscere passato e futuro di una città in continua evoluzione. 



Cosa vediamo
  • Isola di Saadiyat
  • Isola di Yas, circuito di F1 Yas Marina (esterno), Ferrari World 
  • Grande Moschea Sheikh Zayed 
  • Panoramica di Abu Dhabi 
  • Galleria d'arte 
  • Shopping al Marina Mall 


Cosa facciamo
  • Il progetto avveniristico di sviluppo urbano "ABU DHABI 2030" ha dato il via ad un'evoluzione culturale che ogni anno compie passi da gigante. Il tour si propone di andare alla scoperta dei progetti futuri percorrendo la grande autostrada di 27 km che attraversa l'isola di Saadiyat, detta isola della felicità, dove , si trova il Louvre  recentemente inaugurato. 

  •  Raggiungiamo poi l'Isola di Yas, teatro d'eccezione per il circo dei motori, dove Abu Dhabi ospita l'ultima e la più importante gara di Formula 1 del calendario, così come il Ferrari World, il primo parco tematico interamente dedicato alla Ferrari. 

  • La visita prosegue verso l'attrazione più conosciuta di Abu Dhabi: la Grande Moschea di Sheikh Zayed, una delle moschee più grandi al mondo e la più grande degli Emirati Arabi. Visitandola, non solo veniamo a diretto contatto con l'affascinante cultura dell'Islam, ma possiamo anche apprezzare le nuove tecnologie e le tecniche utilizzate per la sua costruzione. Suggestiva anche la visita dell'adiacente tomba di Sheikh Zayed, padre fondatore degli Emirati Arabi Uniti. 

  • È poi la volta di conoscere la città di Abu Dhabi, che esploreremo percorrendo  le vie costellate di moderni palazzi ed hotel, come l'Emirates Palace Hotel.

  • Proseguiamo fino alla barriera frangiflutti dalla quale apprezziamo il meraviglioso spettacolo della skyline di Abu Dhabi, prima di concederci un po' di shopping al Marina Mall, interamente costruito su un'isola creata dall'uomo. Trascorso il tempo a disposizione Proseguiamo quindi con la galleria d'arte e facciamo rientro al porto Zayed.


Cosa c'è da sapere
  • Il numero di posti a disposizione è limitato; si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • L'ordine delle visite può variare. 
  • Si consiglia di indossare maglioni in cotone leggero a causa degli sbalzi termici tra i luoghi visitati e i veicoli con aria condizionata e la temperatura esterna. 
  • Per l'ingresso alla moschea è obbligatorio indossare un abbigliamento consono ai luoghi di culto. 
  • In particolare il regolamento prevede che le signore debbano coprirsi il capo con una sciarpa e/o scialle, indossare pantaloni larghi e lunghi che coprano le caviglie e abiti con maniche lunghe che coprano i polsi, evitare di indossare pantaloncini corti, abbigliamento da spiaggia, abiti senza maniche e vestiti aderenti/trasparenti e che i signori debbano indossare pantaloni lunghi e maglie a maniche corte e/o lunghe, evitare maglie senza maniche. Inoltre, eventuali tatuaggi visibili devono essere coperti. Infine, per entrare nella moschea è necessario togliersi le scarpe. È fondamentale attenersi a tale regolamento per evitare che l'ingresso alla moschea venga negato. 
  • Non sarà consentito dalle autorità locali fotografare la tomba di Sheik Zayed.