AYUTTHAYA: L'ANTICA CAPITALE DEL SIAM

  • Porto

    Laem Chabang

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR130.0

  • Durata ore

    11.0

  • Codice escursione

    6866

Descrizione

Un'escursione che ci porta a conoscere l'affascinante storia dell'antico regno del Siam attraverso le splendide rovine e i templi della sua capitale.



Cosa vediamo
  • Parco Storico di Ayutthaya: rovine della città antica
  • Palazzo Reale Bang Pa-In o Palazzo d'Estate
  • Wat Mahathat
  • Wat Phra Sri Sanphet
  • Wihan Phra Mongkon Bophit e statua del Buddha seduto
  • Wat Yai Chai Mongkon
  • Pranzo a buffet


Cosa facciamo
  • Il nostro emozionante viaggio nel passato inizia con le affascinanti rovine della città antica, che formano il cosiddetto *Parco Storico di Ayutthaya, dal 1991 riconosciuto Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Esplorando la zona riusciamo a percepirne la struttura urbana originaria, composta da fossati, palazzi e maestosi templi decorati con file di enigmatiche statue in pietra del Buddha.
  • La ricchezza delle pagode e delle residenze e il gran numero di canali navigabili le valsero il soprannome di "Venezia dell'Est".
  • Successivamente visitiamo l'altrettanto incantevole e importante complesso del Palazzo Reale Bang Pa-In, conosciuto anche come Palazzo d'Estate e costruito nel 1632. Gli edifici attuali sono frutto del ripristino effettuato tra il 1872 e il 1889 dal re Chulalongkorn, con eclettici esempi di architettura tailandese, europea e cinese.
  • Il palazzo è costituito da cinque imponenti edifici: un delizioso padiglione in stile tailandese nel bel mezzo di un lago artificiale, un padiglione a due piani d'influenza europea per le cerimonie ufficiali, un padiglione in passato utilizzato come residenza nella stagione dell'acqua alta, un padiglione in stile cinese in cui di solito viveva la corte nella fresca stagione delle piogge e un osservatorio situato su un isolotto che regala vedute mozzafiato della campagna circostante.
  • Dopo aver avuto l'opportunità di provare il brivido di un'escursione sul dorso di un elefante (2 persone per animale), visitiamo il Wat Phra Sri Sanphet, il tempio più importante tra le rovine dell'antico complesso del Grande Palazzo Reale, composto da tre grandi stupa, risalenti alla famiglia di re Rama Thibodi II e del padre, vissuti nel XV secolo, e che in passato aveva le stesse funzioni del Tempio del Buddha di Smeraldo di Bangkok.
  • La nostra escursione prosegue al Wihan Phra Mongkhon Bophit, dove è conservata una delle più grandi statue del mondo raffigurante il Buddha seduto, insieme a statue più piccole rinvenute nello stesso luogo. *La vihara (sala) fu distrutta nel 1767 quando i birmani saccheggiarono Ayutthaya e ricostruita nel suo stile originario nel 1956.
  • Infine visitiamo il Wat Yai Chai Mongkon, una maestosa pagoda per la meditazione eretta nel 1357 dal re U Thong e i cui resti sono visibili da molto lontano.
  • Terminiamo la nostra escursione all'insegna della storia con un pranzo a buffet a base di specialità thailandesi in un ristorante locale, per poi fare ritorno al porto.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione verrà guidata in lingua inglese.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Durante la visita ai templi è necessario togliersi le scarpe e indossare calzini.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie. * Per l'ingresso al Palazzo d'Estate è obbligatorio indossare pantaloni lunghi e mezze maniche per gli uomini; non sono ammesse minigonne o scollature eccessive per le donne.
  • Il tragitto in pullman dal porto ad Ayutthaya dura 3 ore circa.