Sydney

Città portuale tra le più antiche del Nord America, Sidney sorge all’interno della frastagliata costa a fiordi dell’Isola di Cape Breton, nella selvaggia e spettacolare Nuova Scozia.

La penisola che deve il suo nome alle prime migrazioni provenienti dall’Europa è una terra selvaggia e in larga parte intatta, allungata nell’Oceano Atlantico proprio al confine tra Stati Uniti e Canada. Un paradiso per gli amanti della natura e per i suoi abitanti: alci, aquile, delfini e balene, chi qui si lasciano osservare da vicino. La comunità di Sidney, un tempo centro minerario, è una miscela ben diversificata di nazionalità, che contribuiscono alla varietà degli eventi culturali proposti. A questo si aggiunge il fascino dei dintorni, tra zone di brughiera, scogliere verticali e percorsi naturalistici, come il mitico Cabot Trail, chiamato così in onore del navigatore veneziano Giovanni Caboto, uno dei primi europei a scoprire la magnificenza di queste coste.

Da non perdere:

• Spirit of the Fiddle, il violino più grande del mondo

• Glace Bay Miners Museum, retaggio del passato minerario

• Il maestoso Highlands National Park, tra altopiani e costa marina