Etichs&Compliance e Sicurezza

Operare in modo etico e trasparente è per noi di Costa Crociere un elemento fondamentale posto alla base del modello di sviluppo e di creazione di valore sostenibile. La conduzione delle attività segue i principi e le indicazioni del Codice Etico e di Condotta Professionale di Carnival Corporation & plc, integralmente recepito e applicato dall’azienda. Il Codice guida la formulazione di procedure e policy aziendali in modo da assicurare sempre il rispetto dei diritti umani, la promozione della diversità e dell’inclusione, l’integrità nella gestione del business, la gestione dei conflitti di interesse, il contrasto alla corruzione, la tutela dell’ambiente e la promozione della sostenibilità. Analogamente, la creazione di solidi rapporti con i fornitori, gli agenti e gli altri business partner si basa sui valori della trasparenza e della chiarezza. Per questo viene loro richiesto di sottoscrivere e rispettare le indicazioni contenute nel Codice Etico e di Condotta per i Partner Commerciali, nelle Policy & Guidelines Anticorruption e nelle Policy & Guidelines Antitrust, definite a livello di Gruppo.

 

  • Particolare attenzione è posta sulla tutela dei diritti umani: in riferimento al Modern Slavery Act (promosso nel 2015 nel Regno Unito), il Codice Etico e di Condotta Professionale condanna in modo esplicito ogni forma di sfruttamento dei minori, di lavoro forzato e di traffico di esseri umani, impegnando non solo la nostra azienda, ma anche i nostri fornitori in relazione alla loro catena di fornitura, ad attenersi strettamente a queste norme.;
    Recentemente il Gruppo ha creato un nuovo dipartimento “Etichs&Compliance” con responsabilità diretta sulle specifiche aree ambientali e di conformità generale.
    Gli altri ambiti in cui si articola la governance:  
 
  • Il Modello di Organizzazione Gestione e Controllo (conforme ai requisiti previsti dal D.Lgs. 231/2001), che contribuisce ad allocare chiaramente le responsabilità e i poteri all’interno dell’organizzazione e assicura la trasparenza dei processi di decisione e di controllo. Viene aggiornato periodicamente al fine di apprendere dalle criticità emerse durante l’anno e di migliorare continuamente.

  • Un Comitato Etico, incaricato di risolvere i temi di natura etica e di prevenire, laddove fosse necessario, di gestire i conflitti di interesse, individuando eventuali situazioni a rischio, mappandole e monitorandole. 

  • Un sistema integrato di whistleblowing (canale di ascolto protetto su eventuali comportamenti scorretti) come legame diretto tra lavoratori e azienda. Parallelamente, secondo quanto previsto dalla MLC2006, attraverso la specifica procedura on board complaint, le eventuali segnalazioni vengono gestite autonomamente dall’HR Director di bordo con il dipendente; sulla base della tipologia è previsto l’intervento dell’headquarter.

 

Il modello di governance tiene conto anche delle indicazioni derivanti dalle Convenzioni Fondamentali dell’ILO e delle Linee Guida dell’OCSE per le imprese multinazionali, nonché delle direttive dell’OFAC, che limita e/o proibisce l’intrattenimento di relazioni commerciali con paesi soggetti a sanzioni economiche. 

 

Una gestione responsabile del business non può prescindere da un presidio costante e attento dei rischi a cui l’azienda è potenzialmente esposta. La mappatura prevede un’analisi a tutto tondo relativa a diversi ambiti. Oltre ai rischi direttamente correlati al settore turistico, vengono infatti analizzati quelli più specifici del comparto crocieristico: tra gli altri, sicurezza a bordo della nave, situazione geopolitica di rotte, itinerari e destinazioni e compliance delle norme, in particolare quelle sulla tutela ambientale. 
Tale presidio si basa su un modello sviluppato da Carnival Corporation & plc ed ispirato ai principi standard internazionali dell’Enterprise Risk Management (ERM), la cui gestione è affidata al Risk Advisory and Assurance Department (RAAS). Il RAAS lavora a stretto contatto con il management per realizzare assessment annuali, identificare rischi e assicurare attraverso controlli adeguati la compliance alle policy e alle procedure aziendali e alle normative di riferimento. Il management è inoltre incaricato di rivedere i piani di verifica e gli aggiornamenti con l’Audit Committee.

Sicurezza

Per noi di Costa, garantire la sicurezza a terra e a bordo e in tutte le attività legate ai diversi momenti del viaggio, compresi l’imbarco e lo sbarco degli ospiti della nave, è un aspetto fondamentale della conduzione responsabile del business.
Il mantenimento del massimo livello di attenzione in tutti gli ambiti operativi guida l’intero sistema di gestione, improntato alla prevenzione di ogni potenziale rischio e al consolidamento della cultura della sicurezza.
Nell’ottica di andare oltre la pura compliance, le procedure sono gestite con un approccio integrato e costantemente allineate alla policy di Gruppo stabilita da Carnival Corporation & plc, la Corporate HESS Policy (Health, Environment, Safety and Security), mentre quelle strettamente riguardanti la sicurezza del lavoro sono declinate secondo il Safety Management System (SMS) il quale assicura l’armonizzazione tra quanto stabilito dalla Corporation, gli aspetti normativi e lo Standard di riferimento OSHAS 18001.

 

In particolare, la gestione della sicurezza si esplica nei seguenti ambiti:

 

STRUTTURA DELLA NAVE 
Progettate e realizzate nel rispetto della piena rispondenza agli standard di sicurezza internazionali, le nostre navi sono regolarmente sottoposte ad attività di manutenzione e controllo periodiche, nonché ad ispezioni anche non programmate. Durante la navigazione, inoltre, il sistema di comunicazione satellitare su scala globale permette di analizzare in tempo reale le condizioni meteorologiche e di conoscere esattamente la posizione delle navi.

 

OSPITI
La gestione della presenza degli ospiti a bordo avviene tramite un sistema elettronico basato sulle card date loro in dotazione, e il monitoraggio degli accessi avviene anche grazie alla collaborazione con gli enti preposti nei diversi porti di scalo. Inoltre, attività di informazione per i crocieristi sulla sicurezza a bordo della nave sono effettuate grazie a un video didattico proiettato nel circuito della nave. A garantire inoltre massima assistenza, anche individuale, in situazioni di emergenza, la presenza del Care Team, unità specializzata dedicata agli ospiti a bordo.

 

HEALTH & SAFETY
Personale di bordo
Per gestire le tematiche di salute e sicurezza dei collaboratori, in special modo quelli a bordo, l’azienda si è dotata di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro, che è perfettamente rispondente ai requisiti di legge applicabili e in linea con lo standard di settore di riferimento.Tutto il personale riceve inoltre una formazione sui temi della sicurezza a seconda della tipologia di attività svolta a bordo. A garantire ulteriormente massima assistenza, anche individuale, in situazioni di emergenza, la presenza del Crew Care Team, unità specializzata dedicata al personale.
Personale di terra

Per quanto riguarda la formazione sulla Sicurezza Generale dei Lavoratori le attività nelle sedi di terra prevedono corsi in aula e corsi pratici per gli addetti al primo soccorso e per preposti alle squadre di emergenza. Nel 2019 l’azienda ha erogato 1.256.108 ore di formazione, comprensive delle ore di Formazione a Distanza (FAD).

 

DESTINAZIONI 
L’azienda è particolarmente attenta alla situazione geopolitica a livello mondiale e analizza costantemente le informazioni ricevute da stakeholder quali ambasciate, consolati e ministero degli esteri nell’ottica di valutare in maniera preventiva l’eventuale ripianificazione dell’itinerario e dei porti di scalo. Stessa attenzione è riservata alla progettazione delle escursioni.

Altri argomenti di Governance

Sostenibilita e governance

La sostenibilità è parte integrante della cultura di Costa Crociere. Il principio che guida il nostro approccio strategico alla sostenibilità si fonda sulla consapevolezza...

Sviluppo sostenibile

Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi dall’ONU all’interno dell’Agenda 2030 hanno riportato al centro dell’agenda politica ed economica il dibattito sulla funzione sociale.

Stakeholder e temi materiali

La crescita sostenibile e duratura dell’azienda è strettamente legata alla capacità di cogliere e interpretare i cambiamenti in atto nel mercato e nella società.

Diversity & inclusion

Il capitale umano di Costa Crociere si caratterizza per la diversità di professionalità, culture e competenze che coesistono all’interno dell’azienda.

Innovazione

Costa Crociere gestisce le risorse e i capitali di cui dispone in moto etico e responsabile, alimentando un sistema virtuoso che coniuga la generazione di benefici economici e sociali lungo tutta la catena di valore.