Costa ha il mare nel cuore, elemento naturale fonte di vita, di benessere e di ispirazione. Gli oceani producono metà dell’ossigeno indispensabile per il pianeta, regolano il clima, garantiscono sostentamento per milioni di persone nel mondo. Da un oceano sano dipende la nostra stessa sopravvivenza. Per questo partecipiamo al progetto Operation Oceans Alive e festeggiamo il World Oceans Day, la ricorrenza che ogni anno, l’8 giugno, ricorda a tutti l’importanza di rispettare e proteggere gli oceani e la biodiversità che custodiscono.

Minimizzare l’impatto sull’ambiente marino, attraverso attività di prevenzione legate all’operatività delle navi e programmi di sostegno alla ricerca scientifica, accanto ad autorevoli partner scientifici è parte dell’impegno quotidiano di Costa in questa direzione. Ma per contribuire a preservare i nostri oceani, oggi più che mai, non si può prescindere dal tema della riduzione della plastica. Costa è quindi impegnata a ridimensionarne l’uso, a bordo come a terra, con azioni coerenti e concrete, come la sostituzione dei più comuni oggetti di plastica monouso con alternative in materiali innovativi come il Mater-Bi. In un’ottica di economia circolare, il 22,48% del totale della plastica usata a bordo – salvo quella recuperata direttamente per il riuso – è sbarcato nei porti e destinato al riciclo.

L’amore per il mare fa parte del lavoro di Costa Crociere ogni giorno dell’anno e il futuro degli oceani è il nostro futuro. Buon World Oceans Day!