Costa Crociere conferma il suo impegno nell’innovazione responsabile, con la terza nave del Gruppo alimentata a gas naturale liquefatto, la tecnologia attualmente più avanzata nel settore marittimo per abbattere le emissioni. 

Consegnata lo scorso 2 dicembre nel cantiere Meyer di Turku (Finlandia), Costa Toscana va ad aggiungersi a Costa Smeralda e Aidanova già in servizio, nell’attesa di AIDACosma, in arrivo prossimamente che porterà così a quattro le navi alimentate a LNG per il Gruppo.

Costa Toscana, che partirà per la sua prima crociera il 5 marzo 2022 da Savona, con un itinerario di una settimana nel Mediterraneo occidentale, è un tributo alla Toscana, frutto di un progetto creativo straordinario, curato da Adam D. Tihany; a bordo si celebra il tutto Made in Italy: arredamento, illuminazione, tessuti e accessori, di serie e disegnati appositamente per Costa Toscana da 15 partner altamente rappresentativi dell’eccellenza italiana.

Costa Toscana, come la gemella Costa Smeralda,  è una vera e propria “smart city” itinerante. Oltre alla grande novità dell’alimentazione a gas naturale liquefatto, la nave dispone di una serie di innovazioni tecnologiche d’avanguardia studiate per ridurre ulteriormente l’impatto ambientale. L’intero fabbisogno giornaliero di acqua è soddisfatto trasformando quella del mare tramite l’utilizzo di dissalatori. Il consumo energetico è ridotto al minimo grazie a un sistema di efficientamento energetico intelligente. Inoltre, a bordo verrà effettuato il 100% di raccolta differenziata e il riciclo di materiali quali plastica, carta, vetro e alluminio, che saranno parte di un approccio integrato, finalizzato alla concretizzazione di progetti di economia circolare. I legni di mare che arrederanno le isole del nuovo ristorante Archipelago sono stati recuperati grazie ai “Guardiani della Costa”, il programma di educazione ambientale per la salvaguardia del litorale Italiano promosso dalla Costa Crociere Foundation. Per ogni cena che si degusterà ad Archipelago, Costa Crociere donerà parte del ricavato proprio a Costa Crociere Foundation per sostenere progetti ambientali e sociali.