Il traffico marittimo e l'inquinamento acustico possono creare disagi alla fauna marina, in generale, e ai capodogli in particolare. Costa Crociere, da sempre in prima linea nelle attività volte alla salvaguardia dell’ambiente marino, è estremamente attenta al tema della tutela dei cetacei. Un impegno che si concretizza con l’adesione a Whalesafe, il progetto per la conservazione dei capodogli co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Life+, che vede inoltre il coinvolgimento di partner quali Università degli Studi di Genova, Costa Edutainment, Direzione Marittima di Genova, Capitaneria di Porto di Savona e Softeco. Obiettivo principale di Whalesafe è l’implementazione di strumenti di monitoraggio e protocolli di condotta in grado di identificare i rischi che minacciano i capodogli e prevenire gli eventuali incidenti in mare.
La collaborazione di Costa Crociere prevede l’attivazione di numerose iniziative di sensibilizzazione degli ospiti a bordo, tra cui la trasmissione del video dedicato al progetto e le attività educational dedicate ai piccoli passeggeri all’interno del programma degli Squok Club. Qui i bambini potranno imparare, giocando, a riconoscere le diverse specie di cetacei che vivono nel Santuario Pelagos, l’area marina protetta di circa 90.000 Km2 creata nel 2001 nel Mediterraneo. Durante la navigazione in prossimità di queste acque è, infatti, possibile avvistare dalla nave i grandi mammiferi marini e riconoscerne le caratteristiche distintive. L’azienda, infatti, su questo fronte già applica buone pratiche per scongiurare eventuali collisioni. Gli ufficiali di bordo sono regolarmente addestrati (Whale Protection Training Program) per affrontare questo tipo di problematiche, effettuare le dovute manovre e allertare le autorità portuali locali in caso di necessità.
Il coinvolgimento rispetto alla conservazione di questi preziosi esemplari continua anche a terra, presso il Palacrociere di Savona, con la mostra dedicata ai cetacei del Santuario Pelagos. Un altro interessante strumento con cui Costa Crociere contribuisce attivamente a diffondere e approfondire l’importante esperienza di Whalesafe.