Favorire a bordo delle nostre navi un approccio sano al cibo, per ospiti ed equipaggio, rientra nel nostro impegno di promuovere un modello alimentare sostenibile. Una dieta bilanciata e consapevole è alla base di un comportamento corretto non solo per la salute individuale ma anche per il benessere del pianeta. Per questo motivo, in Costa Crociere abbiamo lavorato alla revisione dell’offerta gastronomica concentrandoci su alcuni obiettivi chiave: rafforzamento del legame con i territori di destinazionequalità nutrizionale della dieta ed eco-compatibilità degli ingredienti. In questo percorso iniziato con Costa Diadema, abbiamo scelto di essere affiancati dall’Università di Scienze Gastronomiche e di coinvolgere direttamente partner del settore alimentare impegnati nella sostenibilità e nella gestione responsabile della filiera. Punti di partenza per la definizione dei nuovi menù, la valorizzazione delle tradizioni culinarie espresse dal territorio e la scelta degli ingredienti sulla base delle produzioni locali. Quest’ultimo aspetto ha portato a privilegiare il rifornimento di cibo fresco (principalmente frutta, verdura e pesce) nei porti di scalo. Il 15% di questa tipologia di prodotti viene, infatti, acquistata direttamente in loco e contribuisce a ridurre sensibilmente l’impatto generato dalle attività di logistica. La selezione dei prodotti alimentari utilizzati per la realizzazione dei piatti viene, inoltre, effettuata con la finalità di preservare e proteggere determinate specie animali (es: il tonno pinna rossa) e di evitare qualsiasi tipo di azione invasiva sulle coltivazioni di prodotti non confacenti alle caratteristiche del territorio e impattanti sulle risorse idriche.

IL VALORE DELLA DIETA MEDITERRANEA

Portare a bordo le migliori tradizioni d’Italia rientra pienamente nell’impegno di Costa Crociere nel trasferire i valori di un’alimentazione corretta. La tradizione culinaria italiana è, infatti, l’esponente maggiormente rappresentativa della dieta mediterranea e di uno stile alimentare che si distingue per la ricchezza nel contenuto di frutta, verdura, legumi, cereali integrali, pesce, frutta secca e un basso contenuto di grassi da prodotti animali. I benefici, anche sul piano della salute e della prevenzione delle malattie croniche, trovano riscontro in numerosi studi scientifici internazionali. Il modello alimentare mediterraneo, oltre ad essere salutare per le persone, lo è anche per l’ambiente, e va ben oltre il semplice concetto di cibo.
1 of 3