Il terremoto che ha messo a dura prova le popolazioni dei comuni del centro Italia mette per l’ennesima volta in evidenza la fragilità del nostro territorio e del rischio costante al quale è sottoposto il patrimonio culturale, il tessuto sociale e la rete di tradizioni di cui sono espressione. Il paese di Amatrice di fatto sintetizza tutto questo e ci porta ancora una volta a riflettere su quanto sia importante preservarlo o, in questo caso, far si che non perda la sua identità e ritrovi progressivamente la normalità. Noi di Costa Crociere abbiamo scelto di supportare le popolazioni colpite dal terremoto attivando un progetto di raccolta fondi che passa attraverso la sensibilizzazione dei nostri ospiti a bordo. Pensiamo infatti sia importante coinvolgerli direttamente in un’azione di solidarietà, per questo motivo abbiamo deciso di devolvere 1 Euro per ciascun piatto di Amatriciana servito su tutte le navi della nostra flotta. Contestualmente, i singoli ospiti potranno scegliere di devolvere lo stesso importo che verrà destinato alla realizzazione di un progetto disegnato per contribuire alla rinascita delle aree colpite. Il processo di raccolta fondi verrà gestito attraverso il supporto di Costa Crociere Foundation sul cui sito sarà possibile trovare tutti gli aggiornamenti relativi alla raccolta e all’erogazione del ricavato.

Siamo sicuri che il cuore dei nostri ospiti ancora una volta ci sorprenderà e che, grazie ad un piccolo gesto, riusciremo a contribuire, anche se in piccola parte, a ricostruire un patrimonio che deve tornare a rinascere.