Cresce la collaborazione tra Costa Crociere e Fondazione Banco Alimentare Onlus per il recupero e il riutilizzo a fini sociali delle eccedenze alimentari a bordo delle navi da crociera: anche Napoli entra ufficialmente nel programma di donazioni alimentari.

Una nuova, importante, tappa della rotta di Costa contro lo spreco alimentare, che ad oggi tocca i porti di Savona, Civitavecchia, Bari, Palermo e Genova, per arrivare anche oltre confine, in Francia, Spagna e nelle Antille Francesi. Un viaggio che in poco più di due anni ha permesso di distribuire oltre 140.000 porzioni di cibo a dodici associazioni che si occupano di persone in difficoltà.

Nel capoluogo campano le donazioni alimentari arrivano a bordo di Costa Fascinosa, a ricevere questo ottimo cibo sarà la mensa Papa Francesco, presso la Casa del Pellegrino di Pompei, che ogni giorno lavora per assicurare pasti nutrienti ai poveri della città e dei comuni vicini.

Con lo sbarco a Napoli continua il percorso virtuoso che Costa Crociere ha intrapreso con il progetto 4GOODFOOD. A un anno e mezzo circa dall’implementazione a livello flotta,il programma ha consentito di traguardare il 35% di riduzione dello spreco alimentare. L’obiettivo di dimezzare gli sprechi alimentari a bordo entro il 2020 è sempre più vicino!