In occasione del mese della prevenzione del tumore al seno, Costa anche quest’anno ha scelto di sostenere il progetto della Fondazione Veronesi Pink is Good, che dal 2013 realizza attività di sensibilizzazione e prevenzione sul tumore al seno e finanzia ogni anno borse di studio e progetti di ricerca per medici specializzati in questo ambito. La vincitrice della borsa di studio di quest’anno messa a disposizione da Costa è Stefania Cocco, una giovane e meritevole ricercatrice laureata in Biotecnologie Mediche e con un dottorato in Neuroscienze all’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, che sta portando avanti un progetto di ricerca sul ruolo dell’autofagia nel trattamento del carcinoma mammario presso l’Istituto Nazionale Tumori, IRCCS Fondazione Pascale, di Napoli. Anche a bordo le attività relative a Pink is Good non sono mancate. Per una intera settimana, infatti, sulle navi Costa posizionate nel Mediterraneo, è stata portata avanti una campagna di sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione: materiale informativo e di approfondimento è stato distribuito in cabina con suggerimenti su stili di vita sani ed esami di controllo consigliati. Lunedì 16 ottobre, inoltre, in occasione dello scalo di Costa Fascinosa nel porto di Napoli, è stata organizzata, con il patrocinio del comune e il sostegno dell’Autorità Portuale, una suggestiva passeggiata non competitiva per raccogliere fondi utili alla causa, “Un cammino in rosa, guardando il mare”. L’evento, inserito nella più vasta rassegna di eventi gratuiti “Stati Generali del Mare”, ha permesso agli ospiti della nave, insieme ai cittadini e alle runner del team di Pink is Good, di essere direttamente coinvolti nell’attività e di godere delle bellezze offerte dalla città.

1 of 9